Mi presento…

Sono Sabrina Pietrangeli, Life Coach ed Educatrice di Mindfulness, Resilienza e Comunicazione Assertiva.

Grazie alle mie esperienze ho capito che tutto ha un suo tempo e che assecondare il respiro della vita ci rende persone felici nonostante le circostanze.

Sostengo le donne che hanno bisogno di riallinearsi con il proprio vero sè, quel seme incontaminato che prescinde dalle ferite dell’infanzia, dal DNA ereditato, dai condizionamenti familiari e culturali… donne che si interrogano, che si rimettono in gioco cercando il senso della loro esistenza, slegandolo dal ruolo che devono interpretare nella società e nella famiglia. Sono convinta che ogni persona non sia rappresentata solo dalla biografia, ma da una parte incontaminata che deve essere conosciuta, lasciata affiorare, a cui affidare la guida della propria vita.

Il mio motto è “La tua ferita non è un destino, è un trampolino”.

Se hai bisogno di contattarmi, prenotare un incontro conoscitivo gratuito (ricevo da qualunque parte del mondo tramite Skype) allo scopo di lasciarmi camminare al tuo fianco mentre raggiungi il tuo obiettivo, questa è la mia email: s.pietrangeli@gmail.com

COSA DICONO DI ME:

LAURA – “Ho conosciuto Sabrina tramite il suo canale Youtube, ricco di contenuti validi e stimolanti, grazie al quale ho visto accendersi in me l’interesse verso la “crescita personale”. Ho quindi colto con grande entusiasmo la possibilità di iniziare con lei un percorso di coaching, che ha decisamente superato le mie aspettative. Posso sicuramente dire di essere una persona diversa da quella del primo colloquio: Sabrina è stata in grado di mettermi davanti aspetti della mia personalità che non ero mai riuscita a focalizzare, dandomi strumenti validi per lavorare su me stessa e raggiungere i miei sogni. Ma quello che più ho amato di questa esperienza è stato l’interfacciarmi con una persona in grado di decodificare realmente “l’altro”, guidandolo con delicatezza, professionalità e un grande intuito attraverso la scoperta di un nuovo sé stesso.”

GISELLA – “Sabrina con empatia ti conduce lungo un percorso per conoscere i punti di forza e debolezza, in modo da sapere su cosa puntare e cosa migliorare. Ti fornisce delle chiavi/strumenti per essere più efficaci ed assertivi e per ottenere migliori risultati nei vari ambiti della vita personale”.

SARA – “Durante il percorso con Sabrina mi sono vista cambiare dolcemente. Ho scandagliato cose che per troppo tempo avevo dato per poco importanti o scontate, come ad esempio trovare ciò che mi rende Persona oltre il compito di madre, moglie e figlia. Ho imparato ad amarmi di più attraverso la cura di me e della mia casa, a saper scegliere le amicizie e le ore che posso dedicare agli altri senza che questo mi schiacci. Sto imparando ad essere produttiva, ad avere obiettivi e molta più fiducia e amore per me stessa. In questo Sabrina mi ha accompagnata sempre in modo deciso ma dolce, con moltissima empatia e dialogo aperto.”

PRISCILLA – “Quando ho iniziato il percorso pensavo di non avere fiducia in me, di essere una frana. Ho scoperto insieme a Sabrina che avevo invece tante qualità… ho accresciuto la mia autostima. Lei ha saputo spronarmi dolcemente alla riflessione profonda, a cercare una strategia per uscire dal guscio e credere di più in me stessa.”

RAFFAELA – “Queste ore sono state un momento per riappropriarmi della mia identità e ripartire con la mia vita smettendo di piangermi addosso, con degli spunti da approfondire grazie anche alle preziose letture consigliate dalla stessa Sabrina… lei è molto empatica, ironica e divertente; quando le racconti un fatto, sa farne una preziosa sintesi ispirandoti al contempo a leggerlo in una prospettiva tutta nuova”.

ALESSANDRA – “Mi sono presto ritrovata ad avere voglia di pensare a me, a ciò in cui credo, a ciò che vorrei cambiare. A pensare – finalmente! – che il tempo libero ha la stessa dignità, nella mia vita, del tempo del dovere. Ho scritto nei mesi molto più di quanto mi sarei immaginata, io che non tenevo un diario da quando avevo nove anni! Oggi penso che il viaggio non si ferma mai, ma che lo si può affrontare coltivando la stima di sé e una centratura interiore anche nel mezzo delle difficoltà. E questo me lo ha insegnato Sabrina, a parole e a fatti.”

FRANCESCA – “Sabrina è una persona in grado di metterti a tuo agio al primo sguardo. Subito ti senti a casa insieme a lei, riesce a mettere a nudo le anime; possiede la dote naturale di arrivare dritto nel cuore delle persone, a rendere semplice ogni concetto. Il suo modo di parlare incanta, mi sono sentita capita, abbracciata. Mi ha aiutata a focalizzarmi sui miei valori profondi. Oggi sento chiari i miei obiettivi, riconosco il mio potenziale, gestisco meglio le emozioni ed esco con coraggio dalla zona di comfort.”

LAURA – “Consiglierei Sabrina a chiunque avesse bisogno di trasformare le proprie speranze in energia, perché questo è stata per me: energia, riflessione, accoglienza. E’ stata l’appuntamento che rimandavo da tempo, quello con me stessa. Oggi grazie a tutto questo ricerco la felicità in posti in cui non l’avrei cercata, mi guardo allo specchio con occhi più affettuosi, scelgo la disciplina che mi permette di assumermi le responsabilità con consapevolezza.”

LOREDANA – “Questo percorso mi ha insegnato a fermarmi e prendere coscienza di quanto in realtà mi mancasse la mia individualità. Ho capito che non è una colpa, non è ingratitudine. Ho capito che posso essere una madre, una moglie e una donna realizzata, che posso dedicarmi anche a me stessa prendendomi tempo e spazio.”

MANUELA – “Pur avendo una vita estremamente soddisfacente sentivo che mancava un tassello, e questo stato di malessere mi faceva sentire in colpa. Ho scelto Sabrina come mia Coach per l’enorme energia che mi trasmetteva; ho sentito che lei avrebbe potuto aiutarmi a comporre il puzzle, inserendo l’ultimo pezzo mancante, che all’inizio del percorso non sapevo essere Io. Sabrina mi ha lasciata esprimere liberamente, guidandomi nelle riflessioni, spesso difficili, sempre con grande rispetto della mia persona. Sono rimasta meravigliata del fatto che nonostante non mi conoscesse, fosse così in grado di capirmi.”

GRAZIA M. – “Sabrina mi ha aiutata nell’organizzazione, mi ha fatto scoprire l’agenda, oggetto per me sconosciuto. Mi ha insegnato a saper dividere le cose davvero prioritarie da quelle che posso abbandonare o delegare, mi ha spiegato come diventare più minimalista persino con le app sul mio cellulare. Il risultato è stato una quotidianità più scorrevole e soprattutto l’imparare a non abusare del mio tempo e delle mie energie in modo superficiale”.

LAURA – “Una donna autentica come poche, tenace e profonda, che sa accogliere con maestria ed un intuito fuori dal comune aspetti chiave delle persone che intraprendono un percorso con lei”.

CLAUDIA – Ho affrontato il percorso di coaching con Sabrina per fare un check-up della mia vita emotiva. Guidata attraverso lunghe e piacevoli chiacchierate e con l’ausilio di esercizi interessanti e divertenti, ho proseguito bene mio percorso. Poi, verso l’ottavo incontro, è successo qualcosa di inaspettato. Come se si fosse rotto l’anello di una catena, mi sono apparsi improvvisamente chiari degli aspetti della mia vita che mi facevano soffrire, rischiarando le ombre di un passato cupo che, senza averne troppa consapevolezza, mi trascinavo ancora dietro. Una volta portato alla luce questo aspetto, anche gli altri che mi facevano soffrire si presentano ora sotto una luce diversa e i nodi sembrano iniziare a sciogliersi. Non posso far altro che ringraziare Sabrina e consigliare questo percorso come investimento per sé stesse ma anche per chi ci sta accanto. Perchè la serenità è contagiosa ed è il più bel regalo che possiamo fare agli altri!

ROSELLA – Felice del percorso intrapreso; è incredibile come in un paio di mesi io mi senta decisamente diversa, mi ritrovo a guardare indietro e mi pare siano passati anni. Grazie per ciò che hai saputo trasmettermi: la consapevolezza che l’energia per essere migliori è già pronta dentro di noi, dobbiamo “solo” saper guardare meglio e tirarla fuori… e qui entri in campo tu, che con un paio di occhi belli e nuovi mi hai guidata e portata ad essere ciò che sono ora: una donna con maggiori consapevolezze, in grado di guardarsi con “indulgenza” e di abbracciarsi, una donna che ha capito il suo valore e che continuerà a fare di tutto per non farsi dire chi è e cosa deve fare. Una donna che ha imparato a comprendere e perdonare anche chi non è esattamente come lei, attingendo forza ed ispirazione anche dalle diversità, che non ha bisogno di modelli perché lei è il modello di se stessa perchè, prendendo in prestito le parole di Agrado da “Tutto su mia madre” del buon caro Pedro (Almodovar) “Una è più autentica, quanto più somiglia all’idea che ha sognato di se stessa” Ti voglio un gran bene… e… resta in zona… Un forte abbraccio!