PROFESSIONAL ORGANIZER

I 7 consigli indispensabili per viaggiare bene

Viaggiare è una delle cose più belle della vita… lo si fa per piacere, ed in quel caso il viaggio assume tutt’altro sapore, ed è tanto più prezioso quanto più agognato e atteso. Ma lo si fa anche per lavoro, e dal piacere si passa alla routine. Viaggiando in media due volte al mese da circa 10 anni, ho maturato tutta una serie di risorse a cui attingere per stare bene durante le trasferte, per non dimenticare nulla e soprattutto per usare un pò di bon ton al fine di non diventare una sgradevole compagna di viaggio. Oggi sono qui per donarvi queste tip, frutto della mia esperienza, e una speciale lista per non dimenticare nulla durante i vostri viaggi. Pronti? Si parte!

1) Usate la borsa adatta: attenzione agli zaini, che possono essere frugati mentre li avete alle spalle e siete presi a salire sui treni o sugli aerei, o mentre siete in coda o pigiati su un mezzo pubblico. Molto meglio una tracolla che potrete spostare sul davanti e proteggere con la mano.

2) Portate sempre con voi dei fazzoletti di carta, delle salviette umidificate e dei copriwater. I bagni pubblici riservano sempre sorprese…

3) Indossate scarpe e abiti confortevoli. Non c’è niente di più brutto che indossare capi stretti o rigidi… fate una prova, vedete se da seduti vi sentite costretti o comodi… se piegate bene le braccia per leggere un libro, se le scarpe sono morbide o vi fanno addormentare i piedi quando siete seduti a lungo. Prima la comodità, poi il fashion!

4) Non siate invadenti con il vostro cellulare o I-pad. Non c’è nulla di più incivile dello squillare continuo di cellulari, o del volume alto di un video o un brano musicale in treno. In aereo almeno il telefono viene risparmiato e di solito l’atmosfera è un pò più silenziosa… ma i treni spesso diventano luoghi dove la maleducazione imperversa. Via la suoneria quindi, e se proprio non potete fare a meno di far conversazione, gallerie permettendo, tenete un tono di voce basso.

5) Curate l’igiene personale. Con i sedili vicini, che siano di pullman, treno o aereo, il contatto fisico è molto più favorito di quanto si vorrebbe con un estraneo. Alito, ascelle, piedi e altre parti che non voglio specificare rilasciano odore. Sarà di menta, di colonia o… di altro? Siate rispettosi e pregate che lo siano anche gli altri.

6) Tenete il biglietto a portata di mano per non impazzire durante il passaggio del controllore. L’ansia gioca brutti scherzi, quindi meglio sapere da prima dove è posizionato il titolo di viaggio.

7) Se siete nel lato finestrino, considerate che ogni qualvolta dovrete alzarvi, il vostro vicino dovrà farlo a sua volta per permettervi di passare. A meno che non vi prendano malesseri improvvisi che vi costringano al bagno, evitate di alzarvi ogni due minuti.

LISTA DELLE COSE ESSENZIALI DA PORTARE CON SE’ DURANTE UN VIAGGIO:

  • Mutande, calzini, canottiere, reggiseni
  • Maglie o camicie, maglioni o felpe, giacche, cappotti, guanti, cappello, sciarpa o foulard
  • Scarpe, pantofole, accappatoio, asciugamani viso e intimo, pigiama
  • Bagnoschiuma, shampoo, balsamo, sapone intimo, deodorante, gel o spuma o lacca, phon
  • Schiuma da barba, rasoi, dopobarba
  • Detergente, tonico, crema occhi, creme viso, depilatore
  • Trousse make-up: matita occhi e labbra e sopracciglia, eye-liner, mascara, fondotinta, cipria, copri occhiaie, ombretti, blush, pennelli, rossetti, pinzetta, piegaciglia per chi lo usa, dischetti cotone, cotton fiocc, assorbenti e salvaslip
  • Portafogli (con documenti, biglietti viaggio, contanti e carte di credito), chiavi casa e auto, agenda, penna, fazzoletti, medicine, cellulare, cuffiette, carica batteria, powerbank, ombrello, libro, rivista

E portate con voi anche la voglia di socializzare… alcune persone sono oggettivamente difficili, altre meravigliose. Ed ognuna è una sorpresa… che dite, vogliamo rischiarcela?

Sabrina Pietrangeli

Tagged , , , , , , , ,

About Sabrina Pietrangeli

Scrittrice, bioeticista e youtuber, fondatrice di una associazione Onlus di matrice socio-sanitaria. Amante della vita e della bellezza, riporta nel suo quotidiano e nel rapporto con gli altri tutto il suo carico di esperienze e di desiderio di dare e ricevere vita.
View all posts by Sabrina Pietrangeli →

Lascia un commento